16 marzo 2016
Convivenza fuori casa: cosi' la quotidianità diventa scuola di vita
Mozzo. L’esperienza di nove disabili che a gruppi di tre trascorrono un weekend al mese con un educatore «Vogliamo che la nostra autonomia diventi normalita»

"Passare una mattinata con un gruppo di nove disabili che stanno sperimentando una convivenza fuori da casa propria e una lezione di vita. Non tutti si muovono con agio, qualcuno deve sforzarsi per parlare e farsi capire, altri si limitano a osservare. Ma negli occhi di tutti si leggono la gioia di vivere e l’orgoglio per la conquista di un’indipendenza che e provvisoria, ma permette di guardare al futuro con fiducia...
...I nove protagonisti di questa storia sono uomini e donne che, grazie all’associazione «Abilitare Convivendo» – presieduta da Danilo Perico – alle amministrazioni di Curno e Mozzo, alle cooperative «Lavorare Insieme» e «Alchimia» e alla Fondazione Comunita Bergamasca convivono, a gruppi di tre alla volta, per un weekend al mese nella casa comunale di via Verdi 2, a Mozzo."


Leggi tutto
Documenti
160316bergamo_26.pdf    [330 KB]