15 maggio 2015
LA VALLE DELLA BIODIVERSITA': inaugurazione
GIOVEDI' 15 MAGGIO
ore 12 INAUGURAZIONE DELLA VALLE DELLA BIODIVERSITA'


Con Giorgio Gori - Sindaco di Bergamo, Claudia Terzi - Assessore all'Ambiente di Regione Lombardia, Angelo Colleoni - Vice-Presidente del Parco dei Colli, Leyla Ciagà - Ass. all'Ambiente , Nadia Ghisalberti - Ass. alla Cultura ed EXPO, Stefano Zenoni - Ass. alla Mobilità, Alessandro Redondi - Presidente ATB, Gianni Scarfone - Direttore di ATB.
e con
Gabriele Rinaldi, Massimo Locatelli, Angelo Brena, Marco Zonca, Paola Innocenti, Francesco Zonca - gruppo di lavoro.

La Valle della Biodiversità è un Museo all'aperto denso di preziosità, dove si studiano e si conservano collezioni botaniche che comunicano il rapporto tra Piante e Uomo.
È uno spazio di relazioni e di esperienze, per educare alla sostenibilità e contribuire ad armonizzare Uomo, Agricoltura e Natura a partire dal contesto locale.

Siamo circa 7 miliardi sul pianeta: mai stati così tanti. Ogni giorno dobbiamo mangiare e per questo attingiamo risorse
dagli habitat agricoli e naturali per soddisfare il nostro incessante appetito.
Nella Valle della BioDiversità cerchiamo insieme risposte alla domanda: DI QUALI PIANTE SI NUTRE L’UOMO SUL PIANETA?
La nostra esistenza individuale dipende totalmente dalla biodiversità, eppure non la consideriamo un valore
primario. Riflettiamoci.
Da giovedì 14 maggio uno strumento di conoscenza in più a Bergamo.

Il progetto è stato realizzato grazie all'Accordo di Programma sottoscritto da
Comune di Bergamo, Regione Lombardia, Parco dei Colli, Fondazione MIA, Soc. Valle d'Astino.

Come arrivare:
La Valle della BioDiversità - via Astino / via dell’Allegrezza, Bergamo.
non ci sono parcheggi nei pressi
• A piedi da Città Alta (25 min.)
• A piedi da Longuelo (10 min.)
• A piedi da Loreto (15 min.) parcheggio pubblico di fronte alla Croce Rossa
• Bus: linea 10 ATB, fermata Madonna del Bosco bivio Astino
• Bus: linea 8 ATB, fermata Lochis (Oratorio)

Con il sostegno di: Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali
Sponsor tecnico: Franchi Sementi, Grassobbio (Bg)
Collaborazioni: Coop. Biplano, CRA-MAC, Pro Specie Rara (Svizzera), Accademia Italiana del Peperoncino, CRA-SCV, Progetto MEB 2015- Mais Expo Bergamo, Comunità del Mais Spinato di GAndino, Associazione Amici dell'Orto Botanico di Bergamo, Ente Nazionale Risi, Consorzio Sol.Co., Pro Quinoa-Associazione Ukamau Bolivia, Progetto SPRAR, Associazione Scatola delle Idee.

Si ringraziano: Bertone Sementi- Terruggia (Al), CO.NA.SE. Consorzio Nazionale Sementi - Conselice (RA), Cooperativa della Comunità, Fam. Busti Giannini Luchsinger, Enrico e Marilisa Baleri, Floricoltura Prandini - Borgoticino (No), I.S.I. Sementi, Sangalli snc- Mapello.

Si ringraziano, inoltre, tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito alla realizzazione.